Cosa facciamo

Il Progetto Rete Dafne intende rispondere, in modo articolato, alle esigenze provenienti da persone che si trovino ad affrontare le conseguenze di un reato e farsi carico degli effetti derivanti da reati connessi alla violenza domestica, alla violenza inter-individuale, agli eventi criminosi che pregiudicano l’integrità fisica e psichica degli individui.

Rende la proposta in sintonia con le specifiche Direttive e Raccomandazioni Europee, sia la trasversalità dell’accoglienza alle vittime, poiché è indipendente dal reato subito, sia la trasversalità degli interventi offerti, di natura sociale, psicologica, sanitaria e legale, rivolti tanto alla persona vittima di un reato, quanto agli operatori, alla rete di servizi e alla comunità.

Le attività progettuali si rivolgono principalmente a chi ha denunciato un reato e a chi ne ha subito, anche indirettamente, le conseguenze, ivi compresi i familiari e le persone vicine.

La Rete inoltre si propone come punto di riferimento per i presidi delle forze dell’ordine sul territorio e per la Procura della Repubblica di Torino, promuovendo momenti di formazione congiunta, oltre che iniziative di sensibilizzazione sul tema rivolte alla cittadinanza e agli operatori del pubblico e del privato sociale.

La prospettiva della Rete Dafne vuole essere di tutela nonché di promozione di un cambiamento di posizione rispetto al ruolo di vittima, e favorire inoltre una prospettiva ripartiva che tenda, laddove è possibile, a coinvolgere dialogicamente, direttamente o indirettamente, vittima, reo e comunità.

Integrando in maniera armonica i differenti mandati di ciascun appartenente alla Rete è stato elaborato un modello di intervento in risposta ai bisogni multi problematici delle vittime di reato che prevede l’offerta totalmente gratuita di attività articolate in:

  1. Accoglienza e orientamento
  2. Informazioni sui diritti

Percorsi Specialistici

  1. Sostegno psicologico
  2. Trattamento integrato psicologico e psichiatrico
  3. Mediazione

Gruppi

Gruppi di auto-mutuo-aiuto e psicoeducazione rivolti alle vittime di reato